Le mie idee

Mi ispira questa frase di Bruce Springsteen:

Se impari a organizzare i tuoi desideri e le tue necessità e a convogliarli verso qualcosa che non è più soltanto il tuo mondo interiore, è allora che cominci a comunicare.

Per me la comunicazione è questo: organizzare informazioni, per poi trasmetterle nel modo giusto. Richiede metodo, attenzione, studio, evoluzione: è il mio mondo!

PRENDO APPUNTI

Non smetto mai di aggiornarmi e di mettermi in discussione: sono un continuo “prendere appunti, rielaborare, costruire. Oltre a scrivere, seguire eventi e raccontare storie, in particolare quando c’è di mezzo lo sport, amo sentirmi parte di un progetto e lavorare in team.

Credo nella comunicazione come un complesso gioco di squadra in cui giornalisti, graphic designer, informatici, fotografi, manager, creativi e altre professionalità concorrono alla riuscita di un progetto di qualità.

GIORNALISTA PERCHE’…

Amo il giornalismo perché, se svolto in maniera corretta e professionale, permette di analizzare, comprendere e interpretare i fatti e la realtà e di comunicare queste informazioni, contribuendo a formare consapevolezza, opinioni e riflessioni. Non solo: raccontare una storia interessante, come nello sport, può essere d’ispirazione per molti.

Penso infine che il giornalista, oltre alla capacità di scrittura e all’essenziale funzione di dare le notizie, debba avere una buona cultura generale, saper usare a un discreto livello le tecnologie digitali e i social media, essere preciso e – rifacendomi a quanto ho detto all’inizio – saper organizzare bene sia il proprio lavoro sia le informazioni che trasmette.

 

SCARICA QUI IL MIO CURRICULUM VITAE!

 

fm_buona